Dopo lo stop dovuto alle normative di contrasto al Covid, sabato 30 luglio torna nel canale di Porto Venere una delle manifestazioni di maggior successo degli ultimi anni. Tra le 15 e le 18 stop al traffico nautico: tra Porto Venere e la Palmaria si potrà nuotare in libertà accompagnati dalla musica di Radio Nostalgia.

C’è chi la ama profondamente – perché rende possibile ciò che solitamente è impensabile – e chi la odia con altrettanto trasporto (perché trova che l’evoluzione in “discoteca acquatica” abbia tradito lo spirito originario della manifestazione). La Piscina Naturale di Porto Venere è destinata a fare discutere, come ogni evento di successo. Dopo due anni di stop, sabato 30 luglio, è pronta a fare il suo ritorno nell’estate spezzina.

Leggi anche  Pitei ‘n cantina e Orti di Pignone: è il fine settimana delle grandi feste di paese

Il programma della Piscina Naturale di Porto Venere del 30 luglio 2022

Tra le 15 e le 18 di sabato 30 luglio, i bagnanti potranno nuotare liberamente nel canale di Porto Venere, percorrendo la distanza che separa il borgo del ponente del Golfo dall’Isola Palmaria.

La formula promette di rimanere quella degli ultimi anni: divertimento, nuoti, tuffi e tanta musica. Il pomeriggio sarà infatti movimentato da un dj set offerto da Radio Nostalgia. In consolle ci saranno: Andrea Secci, Luca Pedonese, Biba Dj, Luca Giorgi, SaintPaul dj con live showcaze di Guzzi & Magli.

Un’edizione passata della Piscina Naturale di Porto Venere, versione “discoteca del mare”

Come raggiungere Porto Venere e la Palmaria

Se la Piscina Naturale riscuoterà un successo paragonabile a quello degli ultimi anni, le due sponde del canale di Porto Venere saranno molto frequentate e il traffico verso il borgo marinaro potrebbe essere non agevolissimo.

Leggi anche  Tanti auguri farinata! Oggi compie 738 anni

Un’opportunità è quella di spostarsi in traghetto, sfruttando uno dei collegamenti via mare tra il capoluogo e gli altri approdi della provincia e Porto Venere.

.